Sei qui: Home Scuole

Scuole

ECOMUSEO DELLA CASTAGNA di Nomaglio - Proposte di educazione ambientale per le scuole

PDF  Stampa  E-mail 

 

 

ECOMUSEO DELLA CASTAGNA DI NOMAGLIO

PROPOSTE DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PER LE SCUOLE

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 03 Giugno 2013 15:03 )
 

La Scuola dell'Infanzia al'Ecomuseo

PDF  Stampa  E-mail 

IMG_2037_copia

LA SCUOLA DELL'INFANZIA ALL'ECOMUSEO

a cura di : accompagnatrice naturalistica Enrica Fantini

 

PROGRAMMA:

Mattino:

  • Breve passeggiata in visita ai castagneti secolari coltivati per la produzione di castagne

  • Visita all’antico mulino ad acqua (funzionante) per la macina delle castagne ed all’annesso essicatoio

  • Raccolta delle castagne coltivate in un castagneto secolare

    Pranzo: al sacco presso il salone riscaldato dell'ecomuseo oppure possibilità di pasto caldo convenzionato presso il ristorante “Il burnel

Pomeriggio

  1. Un laboratorio a scelta tra:

    • IL CASTAGNO, ALBERO COSMICO: racconto sotto un castagno secolare di una storia magica. Il laboratorio sarà completato dalla costruzione libera delle maquettes (modellini di case immaginarie e piccoli paesaggi) sulle radici di esemplari di castagno secolare.

    • DUE CASTAGNE, UN DOLCETTO: attività di cucina a base di farina di castagne macinata nel mulino dell’Ecomuseo; i ragazzi prepareranno un dolcetto tipico ( frittelle, canestrelli o altro) con l’aiuto della guida.

    • LEGNO MAGICO: attività manuali con l'utilizzo di sezioni di legno di castagno, trucioli, cortecce, ricci, rami.

      Durata: Dalle 10.00 alle 15.30

Ultimo aggiornamento ( Martedì 25 Settembre 2012 15:54 )
 

La Scuola Primaria all'Ecomuseo

PDF  Stampa  E-mail 

IMG_2294_copia

LA SCUOLA PRIMARIA ALL'ECOMUSEO

a cura di : Enrica Fantini,  accompagnatrice naturalistica 

PROGRAMMA:

Mattino

  • Visita al paese di Nomaglio ed inquadramento storico-geografico

  • Visita ai castagneti secolari coltivati per la produzione di castagne ed all’Area dimostrativa in cui è possibile vedere la trasformazione di un castagneto selvatico in castagneto da frutto

  • Visita all’antico mulino ad acqua (funzionante) per la macina delle castagne ed all’annesso essicatoio
  •  Raccolta e cernita delle castagne coltivate in un castagneto secolare

Pranzo: al sacco presso il salone riscaldato dell'ecomuseo oppure possibilità di pasto caldo convenzionato presso il ristorante “Il burnel


Pomeriggio

Un laboratorio a scelta tra:

  • DUE CASTAGNE, UN DOLCETTO: attività di cucina a base di farina di castagne macinata nel mulino dell’Ecomuseo; i ragazzi prepareranno un dolcetto tipico ( frittelle, canestrelli o altro) con l’aiuto della guida.

  • IL CASTAGNO, ALBERO COSMICO: racconto di leggende e storie sull’albero e le sue simbologie. Il laboratorio sarà completato dalla costruzione delle maquettes (modellini di case immaginarie e piccoli paesaggi) sulle radici di esemplari di castagno secolare.

  • PICCOLI TINTORI: laboratorio di tintura vegetale con parti della pianta, caratteristiche per il loro forte potere tintorio e per la lunga resistenza del colore alla scoloritura, grazie alla presenza nelle fibre del tannino, fissativo naturale del colore.

  • LEGNO MAGICO: laboratorio introduttivo alle tecniche di lavorazione del legno di castagno. I ragazzi proveranno a realizzare un manufatto utilizzando l'essenza di castagno.

  • DIMOSTRAZIONE DI INNESTO: un castanicoltore di Nomaglio terrà una dimostrazione sui metodi di innesto dei castagni selvatici, i ragazzi verranno coinvolti direttamente nella preparazione simulata di un innesto “a spacco”.


    Durata: Dalle 9.30 alle 15.30

Ultimo aggiornamento ( Martedì 25 Settembre 2012 16:03 )
 

La Scuola Secondaria di Primo Grado all'Ecomuseo

PDF  Stampa  E-mail 

IMG_2035

LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ALL'ECOMUSEO

a cura di : accompagnatrice naturalistica Enrica Fantini

Programma

Mattino

    • Visita al paese di Nomaglio ed inquadramento storico-geografico

    • Visita ai castagneti secolari coltivati per la produzione di castagne ed all’Area dimostrativa in cui è possibile vedere la trasformazione di un castagneto selvatico in castagneto da frutto

    • Visita all’antico mulino ad acqua (funzionante) per la macina delle castagne

    • Visita all'essicatoio del paese

    • Raccolta e cernita delle castagne coltivate in un castagneto secolare

Pranzo: al sacco presso il salone riscaldato dell'ecomuseo oppure possibilità di pasto caldo convenzionato presso il ristorante “Il burnel

Pomeriggio

Un laboratorio a scelta tra:

  • DUE CASTAGNE, UN DOLCETTO: attività di cucina a base di farina di castagne macinata nel mulino dell’Ecomuseo; i ragazzi prepareranno un dolcetto tipico ( frittelle, canestrelli o altro) con l’aiuto della guida.

  • COLOR CASTANO: laboratorio di tintura vegetale con parti della pianta, caratteristiche per il loro forte potere tintorio e per la lunga resistenza del colore alla scoloritura, grazie alla presenza nelle fibre del tannino, fissativo naturale del colore.

  • FALEGNAMERIA CREATIVA: esplorazione del castagno come essenza, analisi del fusto dal punto di vista botanico ed in seguito produttivo (il castagno come legna da ardere, in edilizia, come materiale da piccoli manufatti etc..). Realizzazione finale di un piccolo manufatto in legno di castagno che i ragazzi potranno portare a casa

  • UN GIORNO DA CASTANICOLTORE: i ragazzi verranno guidati in lavori di pulizia del bosco con rastrelli e teli, nell'allestimento di una zona per il compostaggio delle foglie e per lo smaltimento dei ricci, nella raccolta e cernita della castagne da frutto per i diversi usi: vendita del prodotto fresco, essicazione macina, caldarroste. Esperienza di lavoro antico.

    Durata: Dalle 9.30 alle 15.30

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 14 Marzo 2012 17:29 )
 

L'Istituto Agrario all'Ecomuseo

PDF  Stampa  E-mail 

IMG_2063

L'ISTITUTO AGRARIO ALL'ECOMUSEO

Programma

Mattino

  • Visita al paese di Nomaglio ed inquadramento storico-geografico

  • Visita ai castagneti secolari coltivati per la produzione di castagne ed all’Area dimostrativa in cui è possibile vedere la trasformazione di un castagneto selvatico in castagneto da frutto

  • Visita all’antico mulino ad acqua (funzionante) per la macina delle castagne

  • Visita all'essicatoio del paese

  • Raccolta e cernita delle castagne coltivate in un castagneto secolare

    Pranzo: al sacco presso il salone riscaldato dell'ecomuseo oppure possibilità di pasto caldo convenzionato presso il ristorante “Il burnel

Pomeriggio

  1. Un laboratorio a scelta tra:

    • I GOFFRI DI FARINA DI CASTAGNE: attività di cucina a base di farina di castagne macinata nel mulino dell’Ecomuseo; i ragazzi prepareranno un dolce tipico ( frittelle, canestrelli o altro) con l’aiuto della guida.

    • COLOR CASTANO: laboratorio di tintura vegetale con parti della pianta, caratteristiche per il loro forte potere tintorio e per la lunga resistenza del colore alla scoloritura, grazie alla presenza nelle fibre del tannino, fissativo naturale del colore.


  • UN GIORNO DA CASTANICOLTORE: i ragazzi verranno guidati in lavori di pulizia del bosco con rastrelli e teli, nell'allestimento di una zona per il compostaggio delle foglie e per lo smaltimento dei ricci, nella raccolta e cernita della castagne da frutto per i diversi usi: vendita del prodotto fresco, essicazione macina, caldarroste. Esperienza di lavoro antico.

  • DIMOSTRAZIONE DI INNESTO: un castanicoltore di Nomaglio terrà una dimostrazione sui metodi di innesto dei castagni selvatici, i ragazzi verranno coinvolti direttamente nella preparazione simulata di un innesto “a spacco”.

    Durata: Dalle 9.30 alle 15.30

Ultimo aggiornamento ( Martedì 25 Settembre 2012 15:59 )
 

INFORMATIVA: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori infomazioni sui cookie utilizzati in questo sito guarda la nostra privacy policy.

Accetto l’utilizzo dei cookie su questo sito.

EU Cookie Directive